Semplici regole per essere felici

Data: 05-06-2012




Essere felici, soddisfatti della propria vita è un traguardo ricercato più o meno da tutti. Ma quale può essere il modo per arrivarci? E quali le situazioni che rendono la vita degna di essere vissuta?
La domanda spesso trova risposta da sé nell’immediato: concedersi uno sfizio, una gita fuoriporta, fare shopping o altre situazioni che possono regalare qualche momento di felicità – tuttavia spesso effimera e veloce nel dissolversi così come è arrivata.

Ecco, allora cos’è che può rendere le persone felici e far perdurare questo sentimento anche per molto tempo? Questa è la domanda che invece si è posta la dottoressa Erica Chadwick della Victoria University (AU) e a cui ha tentato di dare risposta nei tre anni cui si è dedicata a uno studio che ha visto il coinvolgimento di quasi 2.000 persone di diversa età – dai giovani agli adulti agli anziani.

«Volevo sapere non solo ciò che ha aumentato il sentimento di felicità per un momento, ma ciò che ha fatto la differenza per il benessere mentale nel corso del tempo – spiega Chadwick nel comunicato VU – Volevo anche esaminare in che modo le strategie cambiavano dall’adolescenza all’età adulta».
Per questa sua ricerca la dottoressa Chadwick ha raccolto i pensieri e le azioni dei partecipanti allo studio per poi raggrupparle in quattro strategie globali:
- lo stimolo attivo dei sentimenti di felicità che coinvolge azioni fisiche come festeggiare saltellando il correre subito da un amico per condividere la buona notizia.
 - le azioni sottili, che includono l’essere più consapevoli dell’ambiente circostante, vivere il momento e prestare maggiore attenzione al godersi gli eventi minori come, per esempio, gustarsi un pasto.
- le azioni auto-mirate come il pensare di essere una persona fortunata. In questa strategia sono inclusi anche il congratularsi con se stessi dopo una conquista e attivarsi per realizzare un momento che diventerà un ricordo per goderne di nuovo in futuro.
- lo smorzare, ossia mantenere a un profilo più basso (minimizzare) le esperienze  che possono avere un impatto negativo sul benessere psicologico.

Le diverse strategie hanno avuto altrettanto diversi effetti sulle persone, in particolare in base all’età. «Ciò che ho trovato interessante, quando ho analizzato i risultati della ricerca, era che mentre le strategie sottili quali il mindfulness hanno influenzato positivamente il benessere degli adulti, hanno avuto un effetto negativo sugli adolescenti. Invece, le azioni auto-mirate erano le strategie più potenti per i giovani – sottolinea Chadwick – Possono essere più efficaci perché gli adolescenti sono naturalmente introversi».
A parte queste distinzioni per fascia di età, la ricercatrice ha scoperto che per tutti – quindi senza distinzione di età – lo studio mostra chiaramente che significativi legami sociali con la famiglia e gli amici rimangono lo strumento più prezioso per sentirsi felici e psicologicamente bene.

Ecco pertanto i consigli dell’esperta per essere felici, non solo per pochi fuggevoli momenti
1. Attivate la vostra mente: assaporare è un processo consapevole per fare in modo di trovare nuove opportunità di fare più esperienze, o eventi positivi, a cui non avreste mai pensato.
2. Condividete le notizie positive con altre persone, specialmente con coloro che sanno essere felici anche per voi.
3. Riconoscete i vostri successi: la ricerca ha dimostrato che prendersi un momento per congratularsi con se stessi, anche in silenzio, migliora notevolmente il proprio benessere.
4. E per gli adulti in particolare, rallentare e apprezzare più consapevolmente le attività quotidiane. Essere nel momento, vivere il momento.

Insomma, come spesso si sente dire, la felicità si trova nelle piccole cose e, soprattutto nell’essere qui e ora, vivendo il momento presente… d’altronde, come recitava un vecchio adagio di Lorenzo de' Medici: “chi vuol esser lieto sia, del doman non v’è certezza”.
[lm&sdp]

http://www3.lastampa.it/benessere/sezioni/lifestyle/articolo/lstp/454665/

Calendario eventi

« Ottobre 2017 »
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Accesso al sito

Password dimenticata? Password dimenticata?

Se non sei ancora iscritto al sito, clicca per registrarti gratuitamente.

Registrati Registrati

Biospazio - salute e dintorni